piedi_thumb-1024x682

Il Contouring ai Piedi per Farli Sembrare più Sottili!

Il trend del contouring da qualche tempo alla portata di qualsiasi massaia grazie a Kim Kardashian inizia a sfuggirci di mano. Anzi, di piede. Letteralmente.

img_2170350404045672.jpg

Una delle tecniche professionali di make up, sopita per anni per i comuni mortali perché peculiarità solo di grandi make up artist a uso e consumo di celebrities e vip, è dilagata con la violenza un’onda tra tutte noi per l’utilizzo massiccio che ne fa Kim Kardashian. Stiamo parlando naturalmente del contouring, tecnica per cui ormai anche i brand più economici sfornano prodotti ad hoc uno dietro l’altro. Ma a volte ci sembra che il contouring ci stia un po’ sfuggendo di mano. O, meglio, di piede. Passino i ritocchini agli addominali a suon di terra e illuminante, passi il contouring al seno per evidenziarne i pregi e minimizzarne i difetti, ma l’ultima frontiera che coinvolge addirittura i piedi è forse eccessiva.

Il principio è lo stesso che guida il contouring per il viso, sul quale il chiaroscuro ha la funzione di “sfinare” le parti più paffute e rendere il risultato generale simmetrico e tridimensionale. Fin qui niente da dire. Ma adesso c’è chi imbraccia allo stesso modo i pennelli per far sembrare i piedi più sottili in vista della bella stagione.

Il trend è esploso qualche settimana fa sul profilo Instagram di LiveGlam sul quale è stato caricato un breve video tutorial che spiega come effettuare correttamente il contouring ai piedi, facendoli sembrare più “magri” e, di conseguenza, più belli.

Il tutorial mostra passo passo come creare il look, iniziando dall’applicazione di un fondotinta su tutto il piede per uniformare il colore. Successivamente si procede con un prodotto scuro in crema che viene applicato sui lati dei piedi e su ciascun dito al fine di dare l’illusione che ci siano delle zone d’ombra che a loro volta danno l’illusione che il piede sia più sottile. A questo punto le linee tracciate vengono unite e tutto si conclude con l’applicazione di un illuminante sul collo del piede.

Il video si conclude naturalmente con il classico confronto “prima e dopo”, ma in questo caso le differenze si notano a malapena. Motivo in più per chiedersi a cosa serva perdere tempo, denaro ed energie per un “trucco” su una parte del corpo che comunque, anche in estate, non ha certo gli occhi puntati addosso. Manie da celebrities? Stavolta pare proprio di sì.

Voi cosa ne pensate?

LONDON, ENGLAND - SEPTEMBER 18: A JW Anderson bag outside Preen during London Fashion Week Spring/Summer collections 2017 on September 18, 2016 in London, United Kingdom. (Photo by Christian Vierig/Getty Images)

Pochette: un accessorio senza tempo!

Un accessorio da gran soirée, impreziosito da pelli esotiche e, spesso, tempestate di perline, gioielli e decori. Stiamo parlando della pochette, immancabile nell’armadio di ogni donna e prezioso alleato durante le serate e gli eventi più importanti! 

 

Street Style - Day 3 - LFW September 2016

Eventi, feste, gala, red carpet, non manca mai. Di cosa stiamo parlando? Senza dubbio della regina delle borse da sera, la pochette: un accessorio molto amato dalle donne, che negli ultimi tempi è tornato di moda con prepotenza.

Può essere rigida, morbida, in pelle, rivestita di Swarovski o impreziosita da qualche decoro, decennio dopo decennio, è diventata un vero e proprio must, femminile e di classe! Questa piccola borsetta, che tutte abbiamo nel guardaroba, prende il suo nome dal termine inglese “to clutch” – “stringere in mano”. Ma come nasce la pochette? Si può indossare solo di sera? La risposta a tutte le vostre domande è che non si può mai fare a meno di una pochette, soprattutto per gli eventi più importanti!

La pochette è un accessorio moda che non può mai mancare nell’armadio di una donna, sulla sua comodità invece si potrebbe avere qualcosa da dire. Possiamo dire liberamente che la caratteristica migliore di questo gioiellino non è di certo la comodità: al suo interno possiamo mettere il minimo indispensabile e niente di più e, proprio per questo motivo, la pochette è ideale per una cena romantica, una serata o un evento importante.

Pochette anche di giorno: come abbinarla?

Siete convinte che la pochette sia esclusivamente un accessorio da gran soirée? La moda si rinnova, quindi, siamo liete di annunciare il via libera alla pochette anche di giorno! Non più vincolata agli eventi serali, la versione moderna può finalmente vedere anche la luce del giorno. Ma, a differenza delle minuscole borse da sera da tenere nel palmo della mano, costellate di cristalli scintillanti o ricoperte di pellami esotici, la pochette da giorno è pensata per una donna sempre in movimento, ma deve essere assolutamente organizzata per riuscire a far stare tutto ciò che le occorre all’interno di questo spazio limitato! Ma il divertimento, e la sfida della pochette sono proprio questi: cosa mi serve veramente? Di cosa posso fare a meno? Qual è il modello più adatto? Queste sono le domande fondamentali che vi dovrete fare prima di scegliere la pochette come borsa per il giorno… Sicuramente le vostre spalle e le vostre braccia vi ringrazieranno!

Come indossarla? Qui dovrete sfoderare tutta la vostra passione da fashioniste! Non portatela a mano, come si fa per la sera ma, per darle un’aspetto più casual, stringetela morbidamente tra il gomito e il punto vita!

Ma come abbinarla? 

  • Lavoro: ideale una pochette grande e molto morbida nelle forme, da abbinare a un tailleur magari a pantalone elegante. La parola chiave? Spazio e comodità!
  • Denim, con i jeans: jeans e camicia è l’abbinamento più classico che si possa immaginare, e la pochette renderà il tutto più femminile e sofisticato!
  • Look romantico: abbinatela ad un abitino fantasia, magari leggero, floreale e colorato, perfetto sia per i primi venticelli primaverili che quelli autunnali. Un cardigan morbido da lasciare sulle spalle e il gioco è fatto!
  • Rock ribelle: anfibi ai piedi, leggings, t-shirt del vostro gruppo preferito e l’intramontabile chiodo in pelle nera. Optate magari per una pochette in pelle, con qualche dettaglio borchiato e luminoso e sarete pronte per salire sulla moto!

Liberate la fantasia e adattate l’uso della pochette al vostro stile: molti modelli sono capienti, e permettono di non rinunciare proprio a nulla, quindi: perché non provare ad indossarla anche di giorno?

Voi indossate spesso la pochette? A me piace moltissimo, adoro i colori neutri, da usare in ogni occasione!